• Formazione docenti ispettore revisione veicoli - Introduzione
    • Introduzione al corso
      • Programma formazione iniziale ispettori - Modulo A
      • Programma formazione iniziale ispettori - Modulo B
      • Programma formazione iniziale ispettori - Modulo C
    • Comunicazione efficace
      • Comunicazione efficace per docenti efficaci
      • Obiettivi e risultati
      • Gestione dello stato (sicurezza + autorevolezza)
      • (1°allenamento) postura di base
      • Tecnica vocale (autorevolezza, sicurezza, facilità)
      • (2°allenamento) la gestione del tempo
      • Struttura intervento
      • Presentazione 4MAT
      • Il rapporto con l’audience
      • 3°allenamento
      • Chiusura
      • 4°allenamento
      • Uso delle slide
      • Abbigliamento
      • Microfono
      • Domande critiche (sicurezza, coinvolgimento)
      • 8 punti per gestire meglio l’aula
      • Gli allenamenti mentali
      • 5°allenamento
      • Le condizioni potenzianti dei grandi comunicatori
      • Conclusioni
  • Formazione docenti ispettore revisione veicoli - Modulo A
    • MODULO A1 - TECNOLOGIA DEI VEICOLI CIRCOLANTI (54 ORE)
      • A1.A - PRINCIPI DELLA DINAMICA (in preparazione)
        • A1.A1 - Dinamica
      • A1.B - PRINCIPALI GRANDEZZE FISICHE E UNITÀ DI MISURA IN MECCANICA (in preparazione)
        • A1.B1 - Principali grandezze fisiche
        • A1.B2 - Unità di misura
      • A1.C - SISTEMI DI RIFERIMENTO (in preparazione)
        • A1.C1 - Sistemi di riferimento fisso e mobile
        • A1.C2 - Sistemi di riferimento inerziali
        • A1.C3 - Sistemi di riferimento non inerziali
      • A1.D - FORZE INTERESSATE - MOTI DEI CORPI SOTTO SISTEMI DI FORZE (in preparazione)
        • A1.D1 - Forze che sollecitano il veicolo
        • A1.D2 - Forza peso
        • A1.D3 - Forza motrice e forza sterzante
        • A1.D4 - Forza centrifuga e forza centripeta
        • A1.D5 - Forza del vento
        • A1.D6 - Forza di frenatura ed energia cinetica
        • A1.D7 - Forza d’urto
        • A1.D8 - Forza di inerzia
        • A1.D9 - Baricentro del veicolo
      • A1.E - LAVORO ED ENERGIA (in preparazione)
        • A1.E1 - Lavoro
        • A1.E2 - Potenza
        • A1.E3 - Energia cinetica
        • A1.E4 - Energia potenziale
        • A1.E5 - Quantità di moto
      • A1.F - MISURE MECCANICHE (in preparazione)
        • A1.F1 - Concetto di misura
        • A1.F2 - Errori di misura
        • A1.F3 - Classificazione degli strumenti di misura
        • A1.F4 - Caratteristiche degli strumenti di misura
        • A1.F5 - Misure meccaniche
        • A1.F6 - Celle di carico nelle misure meccaniche
      • A1.G - CINEMATICA E DINAMICA RUOTA TERRENO (in preparazione)
        • A1.G1 - Principi di cinematica
        • A1.G2 - Interazione ruota terreno
        • A1.G3 - Cinematismo del sistema di sterzo e orientamento ruote direttrici
        • A1.H1 - Attrito e aderenza
        • A1.H2 - Attrito
        • A1.H3 - Aderenza
      • A1.I - TECNOLOGIA DEI VEICOLI A MOTORE (in preparazione)
        • A1.I1 - Criteri generali per la progettazione della struttura portante dei veicoli
        • A1.I2 - Mezzi di propulsione dei veicoli a motore
      • A1.L - TECNICA MOTORISTICA (in preparazione)
        • A1.L1 - Tecnologia del motore ad accensione comandata a quattro tempi
        • A1.L2 - Trasformazione dell’energia nel motore ad accensione comandata a quattro tempi
        • A1.L3 - Tecnologia del motore ad accensione spontanea a quattro tempi
        • A1.L4 - Trasformazione dell’energia nel motore ad accensione spontanea a quattro tempi
        • A1.L5 - Tecnologia del motore ad accensione comandata a due tempi
        • A1.L6 - Tecnologia del motore ad accensione spontanea a due tempi
        • A1.L7 - Tecnologia dei motori sovralimentati
        • A1.L8 - Tecnologia dei motori a stantuffo ruotante: cenni
        • A1.L9 - Tecnologia del motore a corrente continua: brevi cenni
        • A1.L10 - Tecnologia del motore a cng e a gpl: brevi cenni
      • A1.M - SISTEMI DI FRENATURA (in preparazione)
        • A1.M1 - Teoria della frenatura
        • A1.M2 - Caratteristiche costruttive dell’impianto di frenatura idraulica
        • A1.M3 - Dispositivo servofreno dell’impianto idraulico
        • A1.M4 - Caratteristiche costruttive dell’impianto di frenatura pneumatica
        • A1.M5 - Freno pneumatico (veicoli pesanti)
        • A1.M6 - Caratteristiche costruttive dell’impianto di frenatura pneumoidraulica
        • A1.M7 - Impianto di frenatura pneumoidraulico (veicoli pesanti)
        • A1.M8 - Caratteristiche costruttive del convertitore idro-pneumatico del sistema di frenatura pneumo-idraulica
        • A1.M9 - Calcolo del diametro dello stantuffo nel servofreno a depressione e ad aria compressa
        • A1.M10 - Caratteristiche costruttive dell’impianto di frenatura del rimorchio
        • A1.M11 - Caratteristiche costruttive e principio di funzionamento del correttore di frenata
        • A1.M12 - Caratteristiche costruttive e principio di funzionamento dei dispositivi antibloccaggio delle ruote (abs)
        • A1.M13 - Caratteristiche costruttive e principio di funzionamento del freno motore
      • A1.N - SISTEMI DI SOSPENSIONE (in preparazione)
        • A1.N1 - Molle
        • A1.N2 - Molle a balestra
        • A1.N3 - Molle a elica
        • A1.N4 - Molle a barra di torsione
        • A1.N5 - Ammortizzatori
        • A1.N6 - Sospensioni a ruote dipendenti e indipendenti
        • A1.N7 - Barre stabilizzatrici
      • A1.O - SISTEMI DI TRASMISSIONE DEL MOTO (in preparazione)
        • A1.O1 - Caratteristiche costruttive della frizione
        • A1.O2 - Caratteristiche costruttive del cambio di velocità
        • A1.O3 - Albero di trasmissione
        • A1.O4 - Giunti
        • A1.O5 - Coppia conica
        • A1.O6 - Ponte posteriore
      • A1.P - DISPOSITIVI E IMPIANTI PRINCIPALI - COMPONENTISTICA (in preparazione)
        • A1.P1 - Caratteristiche costruttive del motore
        • A1.P2 - Caratteristiche del biellismo di spinta del motore
        • A1.P3 - Caratteristiche del volano
        • A1.P4 - Caratteristiche dell’impianto della distribuzione
        • A1.P5 - Caratteristiche dell’impianto di raffreddamento ad aria
        • A1.P6 - Caratteristiche dell’impianto di raffreddamento a liquido refrigerante
        • A1.P7 - Caratteristiche dell’impianto della lubrificazione
        • A1.P8 - Caratteristiche dell’impianto di alimentazione
        • A1.P9 - Caratteristiche del carburatore nel motore ad accensione comandata
        • A1.P10 - Caratteristiche dell’iniettore nel motore ad accensione comandata
        • A1.P11 - Caratteristiche dell’iniettore del motore ad accensione spontanea
        • A1.P12 - Caratteristiche dell’impianto di accensione
        • A1.P13 - Accensione a spinterogeno
        • A1.P14 - Caratteristiche dell’accensione a magnete
        • A1.P15 - Caratteristiche dell’impianto elettrico
        • A1.P16 - Caratteristiche della dinamo
        • A1.P17 - Caratteristiche dell’alternatore
        • A1.P18 - Caratteristiche del motorino d’avviamento
        • A1.P19 - Caratteristiche dei fusibili
      • A1.Q - DINAMICA DEI VEICOLI TERRESTRI - AVVIAMENTO E MARCIA - FRENATURA - MODELLI DI HANDLING (in preparazione)
        • A1.Q1 - Marcia del veicolo in curva
        • A1.Q2 - Avviamento e avanzamento del veicolo
        • A1.Q3 - Arresto del veicolo (frenatura)
        • A1.Q4 - Handling
      • A1.R - MECCANICA DEL PNEUMATICO (in preparazione)
        • A1.R1 - Caratteristiche costruttive del pneumatico
        • A1.R2 - Classificazione dei pneumatici in base alla pressione di gonfiaggio
        • A1.R3 - Pressione di gonfiaggio dei pneumatici
    • MODULO A2 - MATERIALI E PROPULSIONE DEI VEICOLI (26 ORE)
      • A2.A - PRINCIPI DI FISICA TECNICA - MOTORI A COMBUSTIONE INTERNA - COSTITUZIONE E FUNZIONAMENTO (in preparazione)
        • A2.A1 - Elementi costitutivi del motore a combustione interna
        • A2.A2 - Principio di funzionamento del motore a combustione interna
        • A2.A3 - Impianto di distribuzione del motore
        • A2.A4 - Impianto di raffreddamento del motore
        • A2.A5 - Impianto di lubrificazione del motore
        • A2.A6 - Impianto di alimentazione del motore
        • A2.A7 - Impianto di alimentazione dei motori ad accensione comandata (benzina)
        • A2.A8 - Impianto di alimentazione dei motori ad accensione spontanea (gasolio)
        • A2.A9 - Sovralimentazione
        • A2.A10 - Impianto di accensione del motore
        • A2.A11 - Impianto di avviamento del motore
        • A2.A12 - Impianto elettrico del veicolo
        • A2.A13 - Generatore di corrente
        • A2.A14 - Accumulatore di corrente
        • A2.A15 - Fusibili
        • A2.A16 - Altri dispositivi dell’impianto elettrico
        • A2.A17 - Impianto di scarico del motore
        • A2.A18 - Combustibili utilizzati nei motori a combustione interna
      • A2.B - TIPOLOGIE DI PROPULSORIFilmato
        • A2.B1 - Veicoli con motori volumetrici a combustione interna
        • A2.B2 - Veicoli con motore elettrico
        • A2.B3 - Veicoli a idrogeno
      • A2.C - MOTORI IBRIDI
        • A2.C1 - Veicoli ibridi
        • A2.C2 - Motori e batterie per veicoli elettrici e ibridi
        • A2.C3 - Dispositivi di sostituzione o integrazione per veicoli (tuning)
      • A2.D - CURVE DI POTENZA E DI COPPIA
        • A2.D1 - Tecnica motoristica (in preparazione)
        • A2.D2 - Organi di trasmissione dei veicoliFilmato
          • A2.D2.1 - Elementi costitutivi
          • A2.D2.2 - Utilizzo degli organi di trasmissione
      • A2.E - CICLI TERMODINAMICI - RENDIMENTI (in preparazione)
        • A2.E1 - Ciclo termodinamico del motore ad accensione comandata e rendimenti
        • A2.E2 - Ciclo termodinamico del motore ad accensione spontanea e rendimenti
        • A2.E3 - Rendimento effettivo del motore termico ed energia disponibile per l’avanzamento
      • A2.F - MATERIALI E LAVORAZIONE DEI MATERIALI RELATIVI AI VEICOLI STRADALI (in preparazione)
        • A2.F1 - Materiali ferrosi nell’autoveicolo
        • A2.F2 - Materiali metallici non ferrosi: alluminio
        • A2.F3 - Leghe metalliche nell’autoveicolo
        • A2.F4 - Materie plastiche nell’autoveicolo
        • A2.F5 - Uso del vetro nell’autoveicolo
        • A2.F6 - Uso del legno nell’autoveicolo
      • A2.G - TECNOLOGIA MECCANICA (in preparazione)
        • A2.G1 - Processi di produzione industriale
        • A2.G2 - Processo di fabbricazione per parti
      • A2.H - MATERIALI E LORO CARATTERISTICHE (in preparazione)
        • A2.H1 - Classificazione dei materiali
        • A2.H2 - Proprietà dei materiali
        • A2.H3 - Proprietà chimico-fisiche dei materiali
        • A2.H4 - Proprietà meccaniche dei materiali
        • A2.H5 - Proprietà tecnologiche dei materiali
      • A2.I - MECCANICA DEI MATERIALI (in preparazione)
        • A2.I1 - Comportamento meccanico dei materiali
        • A2.I2 - Legami costitutivi
        • A2.I3 - Progettazione e verifica
        • A2.I4 - Stati di sollecitazione e verifica della stabilità
      • A2.L - COSTRUZIONI DI AUTO E MOTOVEICOLI (in preparazione)
        • A2.L1 - Carrozzeria dell’autovettura
        • A2.L2 - Telaio e scocca portante del veicolo
    • MODULO A3 - CARATTERISTICHE ACCESSORIE DEI VEICOLI (40 ORE)
      • A3.A - CENNI DI ELETTRONICA (in preparazione)
        • A3.A1 - Segnali
        • A3.A2 - Grandezze elettriche
        • A3.A3 - Componenti discreti lineari
        • A3.A4 - Trasduttori
        • A3.A5 - Semiconduttori
      • A3.B - DIODI, TRANSISTOR, DISPOSITIVI FOTOSENSIBILI (in preparazione)
        • A3.B1 - Diodo a giunzione
        • A3.B2 - Transistor bjt
        • A3.B3 - Transistor a effetto di campo (fet)
        • A3.B4 - Dispositivi fotosensibili
        • A3.B5 - Fotoemettitori
        • A3.B6 - Fotorivelatori
      • A3.C - NUMERAZIONE DECIMALE E BINARIA, ESADECIMALE, DIGITALIZZAZIONE DI GRANDEZZE (in preparazione)
        • A3.C1 - Sistemi di numerazione posizionale
        • A3.C2 - Sistema di numerazione decimale
        • A3.C3 - Sistema di numerazione binario
        • A3.C4 - Sistema di numerazione esadecimale
        • A3.C5 - Operazioni aritmetiche con i numeri binari
        • A3.C6 - Codici binari
        • A3.C7 - Digitalizzazione di grandezze
      • A3.D - CIRCUITI INTEGRATI, INTEGRATI DIGITALI (in preparazione)
        • A3.D1 - Circuiti integrati monolitici e ibridi
        • A3.D2 - Circuiti integrati digitali
      • A3.E - LOGICHE DIGITALI (in preparazione)
        • A3.E1 - Algebra di boole e circuiti logici
        • A3.E2 - Sviluppo e realizzazione di funzioni booleane
        • A3.E3 - Semplificazione e minimizzazione delle funzioni booleane
        • A3.E4 - Circuiti combinatori integrati di base
        • A3.E5 - Circuiti sequenziali di base
        • A3.E6 - Registri
        • A3.E7 - Contatori
      • A3.F - MEMORIE FISICHE, STRUTTURA MICROCOMPUTER, MEMORIZZAZIONE DATI (in preparazione)
        • A3.F1 - Memoria ram
        • A3.F2 - Memoria rom
        • A3.F3 - Memoria nvram
        • A3.F4 - Memorie ad accesso sequenziale
        • A3.F5 - Memorie flash
        • A3.F6 - Struttura del microcomputer
        • A3.F7 - Memorizzazione dei dati
        • A3.F8 - Sistemi di base per la gestione della memoria
        • A3.F9 - Swapping
        • A3.F10 - Memoria virtuale
      • A3.G - DATI INIEZIONE, PARAMETRI, MAPPATURA, RIPROGRAMMAZIONE (in preparazione)
        • A3.G1 - Controllo e gestione elettronica dell’autoveicolo
        • A3.G2 - Centralina elettronica (ecu - engine control unit)
        • A3.G3 - Can bus
        • A3.G4 - Calcolo dei parametri di controllo
        • A3.G5 - Lettura dei parametri della centralina
        • A3.G6 - Mappatura e riprogrammazione
      • A3.H - IMPIANTI ELETTRICI (in preparazione)
        • A3.H1 - Tensione nominale e classificazione dei sistemi elettrici
        • A3.H2 - Classificazione degli impianti secondo la funzione
        • A3.H3 - Sicurezza degli impianti e condizioni ambientali
        • A3.H4 - Determinazione del carico convenzionale
        • A3.H5 - Condutture elettriche
        • A3.H6 - Marcatura ce
        • A3.H7 - Sovracorrenti
      • A3.I - Macchine elettriche (in preparazione)
        • A3.I1 - CLASSIFICAZIONE DELLE MACCHINE ELETTRICHE
        • A3.I2 - Perdite e rendimento
        • A3.I3 - Circuiti elettrici e magnetici
        • A3.I4 - Riscaldamento e raffreddamento
        • A3.I5 - Calcolo del rendimento convenzionale
        • A3.I6 - Grandezze nominali
        • A3.I7 - Potenza nominale e fattore di carico
        • A3.I8 - Tipi di servizio
      • A3.L - MISURE ELETTRICHE (in preparazione)
        • A3.L1 - Misure di corrente
        • A3.L2 - Misure di tensione
  • Formazione docenti ispettore revisione veicoli - Modulo B
    • MODULO B1 - TECNOLOGIA AUTOMOBILISTICA - 74 ORE
      • A - OMOLOGAZIONE DEI DISPOSITIVI E DEI VEICOLI
        • A1 - Omologazione veicoli in generaleFilmato
          • A1.1 - Omologazione del tipo
          • A1.2 - Omologazione UE
          • A1.3 - Omologazioni UNECE
        • A2 - Omologazione UE di veicoli delle categorie M, N, O
        • A3 - Omologazione UE di veicoli della categoria L
        • A4 - Omologazione e riqualificazione veicoli alimentati a idrogeno
        • A5 - Componenti e dispositivi dei veicoliFilmato
          • A5.1 - Caratteristiche costruttive e funzionali
          • A5.2 - Dispositivi d’equipaggiamento dei veicoli - Omologazione
          • A5.3 - Dispositivi d’equipaggiamento dei veicoli - Installazione - accertamenti - tuning
      • B - SISTEMI DI FRENATURA
        • B1 - Impianto di frenatura dei veicoli a motore
        • B2 - Dispositivi di sostituzione o integrazione per veicoli (tuning)
        • B3 - Installazione dispositivi di sostituzione o integrazione per veicoli (tuning)
      • C - STERZO (in preparazione)
        • C1 - Sterzo dei veicoli
      • D - CAMPI VISIVI
        • D1 - Campo di visibilità dei veicoli
        • D2 - Vetri di sicurezza dei veicoli
        • D3 - Lavacristalli, tergicristalli e tergiproiettori dei veicoli
        • D4 - Disappannamento e sbrinamento vetri dei veicoli
        • D5 - Dispositivi retrovisori e campo visivo posteriore dei veicoli
      • E - INSTALLAZIONE DELLE LUCI, IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE E COMPONENTI ELETTRONICI
        • E1 - Dispositivi di illuminazione e segnalazione visiva in generale
        • E2 - Luci di posizione, d’ingombro e della targa nei veicoli
        • E3 - Proiettori: luci abbaglianti e anabbaglianti nei veicoli - luci per marcia diurna
        • E4 - Installazione luci di marcia diurna
        • E5 - Lampade dei proiettori (in preparazione)
        • E6 - Indicatori di direzione dei veicoli - luci di arresto - segnale luminoso di pericolo
        • E7 - Proiettori retromarcia dei veicoli e luci di stazionamento
        • E8 - Fendinebbia e luce posteriore nebbia dei veicoli
        • E9 - Catadiottri dei veicoli
        • E10 - Pannelli, cartelli, segnalazioni da apporre sul veicolo e segnale mobile di pericolo
        • E11 - Comandi dei veicoli (identificazione, spie, indicatori)
        • E12 - Dispositivi lampeggianti dei veicoli e segnale taxi
      • F - ASSI, RUOTE E PNEUMATICI
        • F1 - Sospensioni dei veicoli
        • F2 - Ruote dei veicoli
        • F3 - Pneumatici per autoveicoli e rimorchi
        • F4 - Pneumatici per veicoli a due o tre ruote
        • F5 - Sostituzione di pneumatici
        • F6 - Sistema ruota (in preparazione)
        • F7 - Installazione dei sistemi ruota (in preparazione)
      • G - TELAIO E CARROZZERIA
        • G1 - Struttura portante dei veicoli
        • G2 - Identificazione struttura portanteFilmato
          • G2.1 - Numero di telaio
          • G2.2 - Targhetta del costruttore
          • G2.3 - Verifica autenticità punzonatura, numero di telaio e ricerca veicoli rubati
          • G2.4 - Identificazione dei veicoli
        • G3 - Punzonatura d’ufficio del numero di telaio dei veicoli
        • G4 - Organi e dispositivi della struttura portante
        • G5 - Carrozzerie dei veicoli
        • G6 - Allestimenti veicoli con carrozzerie per trasporto merci
        • G7 - Carrozzerie scarrabili e ribaltabili
        • G8 - Carrozzerie con gru caricatrici
        • G9 - Carrozzerie con sponde montacarichi
        • G10 - Carrozzerie per trasporto specifico merci
        • G11 - Carrozzerie isotermiche
        • G12 - Carrozzerie a cisterna
        • G13 - Carrozzerie a guide carrabili
        • G14 - Carrozzerie uso speciale
        • G15 - Carrozzerie per soccorso stradale e rimozione veicoli (in preparazione)
        • G16 - Autoambulanze e veicoli per il soccorso (in preparazione)
        • G17 - Carrozzerie uso ufficio e laboratorio mobile (in preparazione)
        • G18 - Carrozzerie uso officina mobile (in preparazione)
        • G19 - Carrozzerie uso negozio (in preparazione)
        • G20 - Allestimenti veicoli per trasporto persone
        • G21 - Caratteristiche carrozzerie per trasporto persone
        • G22 - Sporgenze esterne dei veicoli (portabagagli, portasci, antenna radio, cavalletti per moto)
        • G23 - Parafanghi
        • G24 - Carrozzerie per trasporto disabili
        • G25 - Protezione occupanti carrozzerie per trasporto persone
        • G26 - Cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta - Elementi costitutivi e classificazioneFilmato
          • G26.1 - Approvazione - Ancoraggi - Installazione
          • G26.2 - Pittogrammi per autobus - Istruzioni d’uso
          • G26.3 - Sistemi di ritenuta per bambini
          • G26.4 - Dispositivi airbag
          • G26.5 - Cellule di sicurezza
          • G26.6 - Cinture di sicurezza per ciclomotori
          • G26.7 - Dispositivi anti abbandono di bambini
        • G27 - Protezione da spostamento del carico nei veicoli e per il trasporto di animali domestici
        • G28 - Dispositivi di controllo vari dei veicoli (in preparazione)
        • G29 - Limitatore di velocità nei veicoli
        • G30 - Tachigrafo analogico
        • G31 - Tachigrafo digitale e carte tachigrafiche
        • G32 - Dispositivi di attacco dei veicoliFilmato
          • G32.1 - Caratteristiche degli organi di traino
          • G32.2 - Ganci a sfera e calotte sferiche
        • G33 - Dispositivi di rimorchio occasionale degli autoveicoli (in preparazione)
      • H - RUMORI ED EMISSIONI
        • H1 - Rumori
        • H2 - Livello sonoro veicoli a due o tre ruote (inquinamento acustico - silenziatori)
        • H3 - Inquinamento atmosferico dei veicoli a motore - emissioniFilmato
          • H3.1 - Impatto ambientale dei veicoli a motore
          • H3.2 - Contenimento inquinamento e risparmio
          • H3.3 - Norme UE antinquinamento
          • H3.4 - Riduzione emissioni CO2
        • H4 - Dispositivi di scarico dei veicoli a benzina e relativo inquinamento
        • H5 - Dispositivi di scarico dei veicoli a gasolio e relativo inquinamento
      • I - REQUISITI AGGIUNTIVI PER VEICOLI SPECIALI
        • I1 - Veicoli per trasporto di derrate deperibili (ATP)
        • I2 - Veicoli uso autoscuola
        • I3 - Veicoli per disabili
        • I4 - Veicoli per alloggio di persone (in preparazione)
        • I5 - Attrezzature varie dei veicoli (in preparazione)
        • I6 - Veicoli storiciFilmato
          • I6.1 - Motoveicoli e autoveicoli d’epoca
          • I6.2 - Motoveicoli e autoveicoli di interesse storico e collezionistico
          • I6.3 - Iscrizione ai registri - accertamento requisiti - annotazione classificazione
        • I7 - Impianti ad alimentazione alternativa
        • I8 - Impianti di alimentazione a GNG (metano)
        • I9 - Bombole per metano
        • I10 - Tipologia bombole CNG
        • I11 - Serbatoi GPL
        • I12 - Tipologia serbatoi GPL
      • L - SISTEMI IT DI BORDO
        • L1 - Dispositivi di controllo di bordo per prevenzione e protezione di incidenti (in preparazione)
        • L2 - Principali sistemi e dispositivi elettronici installati sui veicoliFilmato
          • L2.1 - Esempi dispositivi: ABS, ASR, ASCT, BAS...
    • MODULO B2 - METODI DI PROVA - 70 ORE - (20% PRESSO CENTRO AUTORIZZATO)
      • M - REVISIONI DEI VEICOLI IN GENERALE
        • M1 - Controllo tecnico in generale e identificazione veicoli nelle revisioniFilmato
          • M1.1 - Criteri generali per la revisione dei veicoli categorie L, M, N, O
          • M1.2 - Procedura informatica controllo tecnico veicoli presso centri revisioni autorizzati
          • M1.3 - Identificazione veicoli nelle revisioni
          • M1.4 - I fac-simile (veicoli delle categorie L, M, N)
        • M2 - Controllo dispositivi di frenatura veicoli nelle revisioni
        • M3 - Controllo sterzo veicoli nelle revisioni
        • M4 - Controllo visibilità veicoli nelle revisioni
        • M5 - Controllo dispositivi di illuminazione e impianto elettrico veicoli nelle revisioni
        • M6 - Controllo assi, ruote, pneumatici e sospensioni veicoli nelle revisioni
        • M7 - Controllo telaio, elementi fissati al telaio e carrozzeria veicoli nelle revisioni
        • M8 - Controllo equipaggiamenti vari dei veicoli nelle revisioni
        • M9 - Controllo effetti nocivi e velocità veicoli nelle revisioni
        • M10 - Controlli aggiuntivi nelle revisioni veicoli adibiti al trasporto pubblico di persone
        • M11 - Controlli complementari in generale nelle revisioni veicoli
        • M12 - Controllo documenti di circolazione nelle revisioni veicoli
        • M13 - Controllo documenti integrativi alla carta di circolazione nelle revisioni
        • M14 - Controllo impianti di alimentazione a metano e GPL nelle revisioni veicoli
        • M15 - Controllo accessori (ganci, carrelli appendice, ecc.) Nelle revisioni veicoliFilmato
          • M15.1 - Controllo del carrello appendice
          • M15.2 - Controllo delle strutture applicate posteriormente alla carrozzeria
          • M15.3 - Controllo dei dispositivi per disabili
      • N - VALUTAZIONE DELLE CARENZE
        • N1 - Esito della visita di revisione
      • O - REQUISITI LEGALI E AMMINISTRATIVI APPLICABILI AI CONTROLLI TECNICI DEL VEICOLO
        • O1 - Soggetti competenti a effettuare le revisioni veicoli
        • O2 - Tariffe delle revisioni veicoli e dei controlli sui centri autorizzati
        • O3 - Termini di scadenza per le revisioni veicoli
        • O4 - Procedure revisioni presso gli umc
        • O5 - Procedure revisioni presso i centri autorizzati
        • O6 - Esito della visita di revisione (in preparazione)
        • O7 - Esito della visita di revisione presso l’UMC
        • O8 - Esito della visita di revisione presso i centri autorizzati
        • O9 - Sanzioni ai proprietari e/o ai conducenti dei veicoli relativamente alla revisione
        • O10 - Attrezzature e strumentazioni dei centri revisioni autorizzati (in preparazione)
      • P - REQUISITI LEGALI E AMMINISTRATIVI APPLICABILI ALLE CONDIZIONI DEI VEICOLI DA OMOLOGARE
        • P1 - Visite e prove dei veicoli in generale e calcolazioni (in preparazione)
        • P2 - Documenti tecnici del veicolo non validi per la circolazione
        • P3 - Carta di circolazione
        • P4 - Aggiornamento documenti di circolazione per modifiche caratteristiche veicoli
        • P5 - Immatricolazione veicoli e iscrizione al PRA - Disciplina generaleFilmato
          • P5.1 - Immatricolazione dei veicoli
          • P5.2 - Prima iscrizione dei veicoli al PRA
        • P6 - Documento unico di circolazione e di proprietà
        • P7 - Documenti per la circolazione dei ciclomotori (in preparazione)
        • P8 - Documenti provvisori di circolazione dei veicoli
      • Q - METROLOGIA APPLICATA ALLA VERIFICA PERIODICA E METROLOGICA DELLE ATTREZZATURE PER LE PROVE DI REVISIONE
        • Q1 - MetrologiaFilmato
          • Q1.1 - Principe generali di metrologia
          • Q1.2 - Gestione della taratura
          • Q1.3 - Incertezza di misura
          • Q1.4 - Verifica e conferma metrologica delle attrezzature per le prove di revisione
        • Q2 - Caratteristiche principali delle attrezzature per le revisioni
    • MODULO B3 - PROCEDURE AMMINISTRATIVE - 32 ORE
      • R - SISTEMI DI GESTIONE DELLA QUALITÀ (NORME ISO) (in preparazione)
        • R1 - Sistema di qualità nelle aziende e relativa certificazione
        • R2 - Sistema di qualità e relativa certificazione nei centri revisioni autorizzati
      • S - AMBIENTE E SICUREZZA NEI CENTRI DI REVISIONE
        • S1 - Caratteristiche dei locali
        • S2 - Sicurezza del lavoro (in preparazione)
        • S3 - Sicurezza del personale nei centri revisioni autorizzati
      • T - CENTRI DI CONTROLLO: REQUISITI AMMINISTRATIVI, TECNICI E DI QUALITÀ DEL SERVIZIO
        • T1 - Disciplina dell’attività di autoriparazione
        • T2 - Autorizzazione a effettuare revisioni di veicoli fino a 3,5 t e 16 posti
        • T3 - Requisiti tecnico-professionali dei centri autorizzati alle revisioni veicoli
        • T4 - Requisiti, compiti e regime delle responsabilità
        • T5 - Responsabilità penale nella gestione dell’impresa autorizzata alle revisioni veicoli
        • T6 - Responsabilità civile dell’impresa autorizzata alle revisioni veicoli
      • U - CENTRI DI CONTROLLO: VERIFICHE ISPETTIVE
        • U1 - Vigilanza UMC sui centri autorizzati alle revisioni veicoli fino a 3,5 t e 16 postiFilmato
          • U1.1 - Controlli sui locali
          • U1.2 - Rispetto termini e modalità del rilascio certificazione di revisione
          • U1.3 - Controlli su attrezzature e strumentazioni
          • U1.4 - Verifica attività di revisione delle officine
          • U1.5 - Verbale visita ispettiva: centri revisioni autorizzati
          • U1.6 - Provvedimenti a carico dell’impresa Violazioni
          • U1.7 - Commissioni ispettive controllo attività centri privati revisioni
        • U2 - Responsabilità amministrative e sanzioni per centri autorizzati alle revisioni veicoli fino a 3,5 t e 16 postiFilmato
          • U2.1 - Sanzioni pecuniarie per omissioni di termini e modalità di gestione
          • U2.2 - revoca dell’autorizzazione all’espletamento delle revisioni
          • U2.3 - Irregolarità non sanzionabili
      • V - APPLICAZIONI IT RELATIVE AI CONTROLLI E ALL’AMMINISTRAZIONE
        • V1 - Attrezzature e strumentazioni dei centri revisioni autorizzati
        • V2 - Protocollo di comunicazione delle attrezzature dei centri revisioni autorizzati
        • V3 - Software della linea collaudo
        • V4 - Pcprenotazione
        • V5 - Pcstazione
        • V6 - Acquisizione e riconoscimento automatico della targa
  • Formazione docenti ispettore revisione veicoli - Modulo C
    • MODULO C1 - TECNOLOGIA AUTOMOBILISTICA - 20 ORE
      • A - COMPONENTI E DISPOSITIVI DEI VEICOLI
        • A1 - Omologazione veicoli in generale
        • A2 - Componenti e dispositivi dei veicoli: tematiche generali e comuni
      • B - SISTEMI DI FRENATURA MISTI
        • B1 - Impianto di frenatura dei veicoli a motore
      • C - STERZO (in preparazione)
        • C1 - Sterzo dei veicoli
      • D - CAMPI VISIVI
        • D1 - Campo di visibilità dei veicoli
        • D2 - Dispositivi retrovisori e campo visivo posteriore dei veicoli
      • E - INSTALLAZIONE DELLE LUCI, IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE E COMPONENTI ELETTRONICI
        • E1 - Dispositivi di illuminazione e segnalazione visiva in generale
        • E2 - Pannelli, cartelli, segnalazioni da apporre sul veicolo e segnale mobile di pericolo
        • E3 - Comandi dei veicoli
        • E4 - Dispositivi lampeggianti dei veicoli
      • F - ASSI, RUOTE E PNEUMATICI
        • F1 - Sospensioni dei veicoli
        • F2 - Ruote dei veicoli e catene da neve (in preparazione)
        • F3 - Pneumatici per autoveicoli e rimorchi (in preparazione)
        • F4 - Sostituzione di pneumatici (in preparazione)
      • G - TELAIO E CARROZZERIA
        • G1 - Identificazione veicoli (numero di telaio - targhette)
        • G2 - Punzonatura d’ufficio del numero di telaio dei veicoli (in preparazione)
        • G3 - Carrozzeria dei veicoli in generale e finiture interne
        • G4 - Allestimenti veicoli con carrozzerie per trasporto merci (in preparazione)
        • G5 - Carrozzerie per trasporto specifico merci (in preparazione)
        • G6 - Isolamento termico nei veicoli e carrozzerie isotermiche (in preparazione)
        • G7 - Carrozzerie porta container o casse mobili di tipo unificato
        • G8 - Autoveicoli con guide carrabili per trasporto veicoli
        • G9 - Carrozzerie per raccolta, compattazione e trasporto rifiuti solidi urbani
        • G10 - Carrozzerie per trasporto animali vivi
        • G11 - Mezzi d’opera
        • G12 - Attrezzature dei veicoli per trasporto cose
        • G13 - Gru caricatrici
        • G14 - Sponde caricatrici e carrelli elevatori
        • G15 - Piano di carico supplementare sulla cabina
        • G16 - Lame o vomeri sgombraneve, spandisale, spandigraniglia, spazzatrici, innaffiatrici e altre a uso saltuario
        • G17 - Altri accessori
        • G18 - Serbatoi supplementari
        • G19 - Accessori per veicoli trasporto merci (in preparazione)
        • G20 - Protezioni antinfortunistiche cisterne
        • G21 - Paraurti, paraincastro e dispositivi di protezione laterale nei veicoliFilmato
          • G21.1 - Dispositivo di protezione posteriore
          • G21.2 - Dispositivo di protezione laterale
          • G21.3 - Dispositivo di protezione anteriore
        • G22 - Parafanghi e paraspruzzi
        • G23 - Veicoli ad uso speciale
        • G24 - Allestimenti veicoli per trasporto persone (in preparazione)
        • G25 - Accesso dei veicoli e manovrabilità
        • G26 - Autobus per trasporto disabili
        • G27 - Cinture di sicurezza e sistemi di ritenuta
        • G28 - Accessori per veicoli trasporto persone
        • G29 - Dispositivi vari di controllo (in preparazione)
        • G30 - Limitatore di velocità per veicoli N2, N3, M2, M3
        • G31 - Tachigrafo analogico per veicoli N2, N3, M2, M3
        • G32 - Tachigrafo digitale per veicoli N2, N3, M2, M3
        • G33 - Cunei per il fermo dei veicoli (in preparazione)
        • G34 - Dispositivi di attacco meccanico per veicoli N2, N3, M2, M4Filmato
          • G34.1 - Ganci e occhioni
          • G34.2 - Ralle e perni ralle
      • H - RUMORI ED EMISSIONI
        • H1 - Rumori
        • H2 - Emissioni (in preparazione)
        • H3 - Dispositivi di scarico dei veicoli a gasolio e relativo inquinamento
      • I - REQUISITI AGGIUNTIVI PER VEICOLI SPECIALI E COMPLESSI VEICOLARI
        • I1 - Attestato ATP (in preparazione)
        • I2 - Installazione doppi comandi e zavorre su veicoli per il conseguimento della patente (in preparazione)
        • I3 - Veicoli per trasporto merci pericolose (in preparazione)
        • I4 - Veicoli per trasporto merci pericolose con carrozzeria diversa da cisterna (in preparazione)
        • I5 - Cisterne diverse da classe 2 (in preparazione)
        • I6 - Cisterne classe 2 (in preparazione)
        • I7 - Autobus
        • I8 - Trenini turistici
        • I9 - Veicoli eccezionali e per trasporti eccezionali - mezzi d’operaFilmato
          • I9.1 - Veicoli eccezionali
          • I9.2 - Veicoli eccezionali che circolano senza superare i limiti di sagoma o massa
          • I9.3 - Segnalazione dei veicoli eccezionali
        • I10 - Rimorchi eccezionali
        • I11 - Adattamenti veicoli per persone con disabilità (in preparazione)
        • I12 - Veicoli storici
        • I13 - Installazione impianti di alimentazione a gas nei veicoli
        • I14 - Autorizzazioni officine per installazione impianti a gas nei veicoli
        • I15 - Bombole per metano per alimentazione veicoli
        • I16 - Installazione impianti di alimentazione a gas di petrolio liquefatto (GPL)
        • I17 - Serbatoi per GPL per alimentazione veicoli
        • I18 - Carrelli appendice
      • L - SISTEMI IT DI BORDO (in preparazione)
        • L1 - Dispositivi di controllo di bordo per prevenzione e protezione di incidenti
        • L2 - Tachigrafo digitale e carte tachigrafiche
    • MODULO C2 - METODI DI PROVA - 30 ORE - (20% PRESSO CENTRO AUTORIZZATO)
      • M - ISPEZIONI VISIVE SUL VEICOLO
        • M1 - Identifcazione veicolo
        • M2 - Sistemi di frenatura (in preparazione)
        • M3 - Sterzo (in preparazione)
        • M4 - Campi visivi (in preparazione)
        • M5 - Dispositivi illuminazione (in preparazione)
        • M6 - Assi, ruote e pneumatici e sospensioni (in preparazione)
        • M7 - Telaio ed elementi fissati al telaio (in preparazione)
        • M8 - Altri equipaggiamenti (in preparazione)
        • M9 - Inquinamento
        • M10 - Controlli aggiuntivi nelle revisioni veicoli adibiti al trasporto pubblico di persone
        • M11 - Controlli complementari in generale nelle revisioni veicoli (in preparazione)
        • M12 - Controllo documenti di circolazione nelle revisioni veicoli (in preparazione)
        • M13 - Documenti integrativi
        • M14 - Controllo impianti di alimentazione a metano e GPL nelle revisioni veicoli (in preparazione)
        • M15 - Dispositivi sicurezza cisterneFilmato
          • M15.1 - Protezioni antinfotunistiche delle cisterne
      • N - VALUTAZIONE DELLE CARENZE (in preparazione)
        • N1 - Esito della visita di revisione
      • O - REQUISITI LEGALI E AMMINISTRATIVI APPLICABILI AI CONTROLLI TECNICI DEL VEICOLO
        • O1 - Soggetti competenti a effettuare le revisioni veicoli (in preparazione)
        • O2 - Tariffe delle revisioni veicoli e dei controlli sui centri autorizzati (in preparazione)
        • O3 - Termini di scadenza per le revisioni veicoli (in preparazione)
        • O4 - Procedure revisioni presso gli UMCFilmato
          • O4.1 - Presentazione della domanda di revisione
          • O4.2 - Presentazione del materiale del veicolo alla revisione presso gli UMC
          • O4.3 - Mancato collegamento nell’inserimento degli esiti e/o della stampa dell’etichetta
          • O4.4 - Documento per effettuare la revisione - permesso di circolazione
          • O4.5 - Modulo per la domanda di revisione presso gli UMC
        • O5 - Esito della visita di revisione presso l’UMC (in preparazione)
        • O6 - Sanzioni ai proprietari e/o ai conducenti dei veicoli relativamente alla revisione (in preparazione)
        • O7 - Attrezzature e strumentazioni dei centri revisioni autorizzati (in preparazione)
        • O8 - Visite e prove dei veicoli in generale e calcolazioni
        • O9 - Documenti tecnici del veicolo non validi per la circolazione
        • O10 - Carta di circolazione
        • O11 - Aggiornamento documenti di circolazione per modifiche caratteristiche veicoli
        • O12 - Immatricolazione veicoli e iscrizione al PRA: disciplina generale
        • O13 - Documento unico di circolazione e di proprietà
      • P - REQUISITI LEGALI APPLICABILI ALLE CONDIZIONI DEI VEICOLI DA OMOLOGARE
        • P1 - Immatricolazione/prima iscrizione di veicoli aventi titolo di trasporto (in preparazione)
        • P2 - Documenti provvisori di circolazione dei veicoli
      • Q - METROLOGIA APPLICATA ALLA VERIFICA PERIODICA E METROLOGICA DELLE ATTREZZATURE PER LE PROVE DI REVISIONE
        • Q1 - Metrologia